Titolo

Prescrizione



In tema di fatti illeciti vi sono termini di prescrizioni assai più brevi di quelli ordinari che, per tale ragione, è bene tenere a mente. Regola generale è che la richiesta di risarcimento per fatto illecito si prescrive in cinque anni dalla commissione del fatto (art. 2947 comma 1° c.c.), ma se questo è previsto dalla legge come reato, si applica il termine di prescrizione fissato dal codice penale per quest’ultimo, laddove sia maggiore (art. 2947 comma 3° c.c.). Tuttavia, se il reato si estingue per una causa diversa, per esempio amnistia, dal momento della estinzione decorrono nuovamente cinque anni. Per gli incidenti stradali vale un termine ancora più breve, di soli due anni (art. 2947 comma 2 c.c.).