Titolo

L'accordo Ania - Associazioni dei consumatori e la nuova procedura di conciliazi



Il 18 marzo 2004 l’ANIA e un rappresentativo gruppo di Associazioni dei Consumatori, tra cui la scrivente, hanno sottoscritto il testo finale della procedura di conciliazione delle controversie relative ai sinistri r. c. auto. La procedura sarà operativa a decorrere dal 1° luglio 2004. L’obiettivo è quello della riduzione del contenzioso ed il miglioramento dei rapporti tra compagnie assicurative ed automobilisti. La procedura di conciliazione costituisce una vera svolta nei meccanismi per risolvere quelle controversie che vedono in conflitto l’automobilista e le compagnie assicurative, con riferimento ai sinistri difficili, ove la parti coinvolte, hanno vedute molto distanti in merito al risarcimento. Tale procedura prevede meccanismi certi, rapidi ed efficaci per arrivare alla definizione della controversia. Chi dopo aver reclamato non sarà soddisfatto della risposta della compagnia potrà rivolgersi ad una delle compagnie dei consumatori che aderiscono alla procedura. L’associazione valuterà il caso e se lo riterrà fondato, ne assegnerà la discussione ad una Commissione di conciliazione composta da un proprio rappresentante munito di mandato del consumatore e da un rappresentante della compagnia di assicurazione. La Commissione dovrà decidere entro 30 giorni. Tale procedura sarà operativa per le richieste di risarcimento r. c. auto fino a € 15.000,00 e cioè per oltre il 90% di tutti i sinistri r. c. auto in Italia. Per maggiori informazioni sulla procedura rivolgetevi alla sede della Federconsumatori territorialmente competente. 
Per maggiore convenienza si allega il modulo di richiesta della conciliazione che deve essere presentato presso l’Associazione dei Consumatori prescelta. In ogni caso è opportuno leggere con attenzione il regolamento di conciliazione.